WordPress, backup del database senza usare plugin

Backup Database WordPressBackup del database WordPress… quante volte ti sei trovato a dover fare un backup di sicurezza prima di un aggiornamento importante? In questo articolo ti spiegherò come fare il backup del database WordPress senza usare nessun plugin.

Ovviamente saprai che esistono moltissimi plugin che effettuano un backup del database di WordPress in maniera automatica ma potresti trovarti nella situazione di dover effettuare questa operazione in maniera manuale. In questo post ti mostrerò un metodo rapido, sicuro ed efficiente per avere una copia di sicurezza completa del database.

Per prima cosa ti servono i dati di accesso al pannello di controllo del tuo hosting, se non li hai devi contattare il tuo fornitore e farteli fornire. Dovrai quindi accedere al pannello di gestione del sito e individuare phpMyAdmin.
Una volta fatto l’accesso a phpMyAdmin vedrai uno o più database. Dovrai selezionare quello associato al tuo sito e di cui vuoi effettuare il backup.

Quale database usa il mio sito WordPress?

Un modo veloce per identificare il database corretto consiste nel controllare nel file wp-config.php del tuo sito. Aprendo il file con un editor trova queste riga define(‘DB_NAME’, ‘miosito_db’);. In questo esempio “miosito_db” è appunto il nome del database che dovrai trovare nell’elenco mostrato da phpMyAdmin. I nomi devono essere coincidenti, se non lo trovi contatta il tuo fornitore per farti indirizzare da lui.

Procediamo con il backup

Una volta selezionato il database con un click sul nome devi fare clic sulla voce “esporta” della barra menu in alto. phpMyAmin ha moltissime opzioni e possibilità di configurazione ma per il tuo scopo, in questa fase, puoi semplicemente accettare le impostazioni di default (Metodo di esportazione Rapido e Formato SQL). Premi quindi il pulsante “Esegui” e dopo pochi secondi il tuo database comincerà a essere scaricato sul tuo computer.
Il formato del backup sarà un semplite file di testo modificabile con qualsiasi editor che potrai successivamente ricaricare con phpMyAdmin o con qualsiasi altro strumento che accetti un file di istruzioni SQL.

Conclusione

phpMyAdmin è disponibile con la maggior parte dei provider di hosting. Nel caso in cui non sia disponibile dal tuo fornitore puoi sempre caricarlo direttamente nel tuo spazio web e dopo una breve configurazione utilizzarlo allo scopo. Ricorda sempre che nel dubbio è sempre meglio chiedere consiglio a un esperto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Avvertenza

Per quanta cura venga posta nella creazione di questi contenuti è sempre possibile che contengano errori, imprecisioni o che le informazioni stesse non siano più attuali. E’ importante verificare sempre che quanto riportato nell’articolo sia applicabile alla propria situazione prima di qualsiasi azione. Tunda IT Srl non si assume responsabilità per eventuali danni che causati a cose o persone dall’utilizzo delle informazioni o dei consigli qui riportati. In caso di dubbi è consigliabile richiedere la consulenza di un esperto. Siamo sempre disponibili per un consiglio o un aiuto.